Islam

Ragazza gettata a terra dalla polizia per non aver indossato l’ hijab

Sui social media è apparso un filmat che documenta il momento in cui un’adolescente è stata gettata a terra in Iran perché non indossava l’ hijab. La ragazza stava camminando sulla Shahr-e-Rey, mezz’ora a sud di Teheran, quando un uomo in uniforme le ha ordinato di fermarsi. Il filmato caricato dalla giornalista Masih Alinejad mostra come la guardia ha brutalmente afferrato la ragazza trascinandola a terra e sferrando un pugno sul mento a un uomo che stava cercando di aiutarla. La polizia militare iraniana applica una rigorosa legge della Shariah, e controlla anche che i capelli delle donne siano coperti in pubblico. Tuttavia, negli ultimi anni c’è stato un aumento delle risse causate da sempre più numerose donne che violano il divieto. I radicali islamici affermano...

Sondaggio: il 61% dei francesi afferma che l’Islam è “incompatibile” con la società francese

Un sondaggio Ifop ha rivelato che quasi i due terzi dei francesi, il 61%, pensa che l’Islam sia “incompatibile con i valori della società francese“. I risultati sono un aumentati dell’8% rispetto a uno studio precedente pubblicato nel febbraio dello scorso anno e riflettono le crescenti preoccupazioni sull’impatto dell’islam nella vita pubblica contro la tradizionale posizione secolarista francese. Fonte: Le Journal du Dimanche. Tra la sinistra e la destra politica, c’è disaccordo sul tema dell’Islam. Più della metà – il 54% – dei sostenitori del partito France Insoumise (Unbowed France) di estrema sinistra afferma che il culto musulmano ha un posto in Francia, rispetto all’85% dei sostenitori del Raduno Nazionale di Marine ...

Francia: Un uomo arrestato dopo aver gridato “Allahu Akbar” durante lo screening diJoker

Un uomo ha urlato “Allah hu Akbar” in un cinema di Parigi nel corso di una proiezione di Joker è stato arrestato per aver causato panico tra gli spettatori che sono fuggiti in preda al terrore. L’incidente è avvenuto Domenica sera presso il complesso Grand Rex, presumibilmente il “più grande cinema d’Europa”, e ha visto l’uomo gridare la frase che è comunemente detta prima degli attacchi terroristici, causando negli spettatori panico e confusione. Fonte: Le Parisien. Una testimone ha raccontato al giornale francese che un uomo, ha gridato più volte che il film era ‘politicizzato‘. Mentre, all’inizio, la gente rideva, qualcuno tra il pubblico ha detto all’uomo di stare zitto. Successivamente, l’uomo è salito sulla sedia, ha messo le mani sul p...

Spagna: Rissa a colpi di machete tra bande pakistane

Una rissa a colpi di machete è scoppiata tra bande rivali del Pakistan nella notte di Martedì a Barcellona, un morto e altri due gravemente feriti. Almeno 30 uomini provenienti da due gruppi di bande rivali pachistane sono coinvolti nella lotta di strada in cui sono state utilizzate armi come machete, coltelli e mazze da baseball. Fonte: Thel Daily Mail La lotta è iniziata intorno alle 22:00 a Badalona, città della zona metropolitana di Barcellona. 🔴🔴 #ÚLTIMAHORA Estas son algunas de las imágenes de la brutal pelea que se vivió anoche en Badalona. Hay un muerto y dos personas heridas graves. En la letal trifulca se emplearon machetes y bates.https://t.co/9juUONIR9O #Badalona pic.twitter.com/yxOEWAxSAZ — La Vanguardia (@LaVanguardia) October 28, 2019 Alcune Immagini successive alla ri...

Il terrorista palestinese è come Gesù, secondo il quotidiano ufficiale dell’Autorità Palestinese

[Quotidiano ufficiale PA Al-Hayat Al-Jadida, 16 ottobre 2019] Samer Arbid è il terrorista palestinese arrestato con altri due per aver fatto esplodere una bomba che ha ucciso la diciassettenne Rina Shnerb e ferito suo padre e suo fratello vicino alla sorgente di Dolev il 26 agosto 2019. Arbid, che è un membro dell’organizzazione terroristica Popular Front for the Liberation of Palestine, è stato ricoverato in ospedale per 2 settimane subito dopo il suo arresto e l’Autorità Palestinese ha affermato che era stato torturato durante l’interrogatorio. Presumibilmente ferito dagli ebrei, il quotidiano ufficiale dell’Autorità Palestinese ha pubblicato un fumetto che ritrae il terrorista come Gesù sulla croce. Descrivere un terrorista palestinese sospettato di omicidio come...

Iran: Zeynab Jalalian dopo le torture, l’ergastolo

Zeynab Jalalian ha poco più di 35 anni ed è destinata a trascorrere il resto della sua vita nella prigione iraniana di Kermanshah. È stata condannata nel 2010 per l’appartenenza a un gruppo di opposizione curda armato, ha subito numerose torture durante il suo interrogatorio e il suo processo è durato alcuni minuti senza la presenza di un avvocato. Ha perso la libertà, ora potrebbe anche perdere di vista. Zeynab ha avuto problemi agli occhi per un certo numero di anni, probabilmente a causa dei ripetuti colpi  alla testa durante l’interrogatorio. Di recente le sue condizioni si sono ulteriormente deteriorate e ora potrebbe perdere la vista. L’8 aprile, è stata trasferita alla clinica della prigione in manette per il trattamento, tuttavia, non è chiaro se la clinica sia ef...

Italia: Legalizzare la migrazione di massa è suicida

Il centro di accoglienza per migranti sull’isola di Lampedusa, in prima linea nella crisi migratoria italiana, è ora in uno stato di “collasso” a causa del rapido aumento degli arrivi. “Lo stile di vita dei migranti sarà nostro”. – Laura Boldrini, ex presidente del Parlamento italiano; Il Giornale, 2015. Gli italiani si integreranno nella nuova cultura dei migranti? Con una popolazione autoctona già in calo, se l’Italia si aprirà alla legalizzazione di massa dei migranti, dovrà essere consapevole che sarà culturalmente suicida. Descrivendo l’Italia, Gerard Baker, ex redattore capo del Wall Street Journal, ha recentemente scritto: “In gran parte del paese … lo spopolamento sta avanzando. Spazi vuoti sono stati colmati dalle ondate ...

I bambini piccoli cantano: Palestina – “I suoi confini sono il sangue del martire palestinese”

Palestina – “I suoi confini sono il sangue del martire palestinese … Si è unito alla danza … con un fucile in mano” bambini su PA TV Autorità palestinese TV ufficiale | mag 26, 2017 · 3 ottobre 2019 Il programma ufficiale della TV PA The Best Home, un miscuglio di canzoni popolari con alcune parole cambiate rispetto all’originale, cantate da un ragazzo e una ragazza. Trasmesso il 26 maggio 2017; ritrasmesso il 3 ottobre 2019. Testi: “O Ahmed, questo è il mio paese – Palestinese …I suoi confini sono [stabiliti dal] sangue del martire palestinese -Palestinese La storia ci testimonia … Si unì alla danza popolare araba con il fucile in mano, Ha fatto un voto e ha mantenuto la promessa: La Palestina, la mia terra, rimarrà decorata La m...

Religioso musulmano arrestato in flagranza di reato per aver aggredito sessualmente dei minori

LAHORE: Domenica la polizia di Sanda ha arrestato un religioso per aver abusato sessualmente di minori. Il religioso musulmano è stato identificato come Mukhtar Ahmad. Secondo quanto riferito, si sarebbe recato nelle case delle persone per insegnare ai piccoli bambini il Sacro Corano. Tuttavia, alcuni dei suoi allievi hanno raccontato ai genitori il comportamento inappropriato del religioso musulmano. In seguito, i genitori hanno trovato Mukhtar Ahmad in flagranza di reato e lo hanno consegnato alla polizia. I funzionari hanno raccolto prove forensi dalla scena del crimine e hanno registrato le dichiarazioni di testimoni oculari. Le prime indagini hanno rivelato che l’indagato avrebbe minacciato le vittime di tacere. La polizia sta indagando ulteriormente sulla questione. Gli abusi s...

Lo Yemen è diventato un “centro di stupri di bambini”

Yemen: I genitori di Taiz chiedono risposte per presunti stupri dei loro figli. Sei mesi dopo che Amnesty ha evidenziato i ritardi della giustizia, le famiglie parlano nonostante le preoccupazioni di rappresaglia e vergogna. Per anni, Raed *, 12 anni, ha preso l’acqua dalla sua moschea nel suo quartiere di Taiz riempiva taniche che portava alla famiglia. Ma un pomeriggio di marzo, il figlio dell’imam della moschea chiese a Raed di prendere l’acqua dal seminterrato, dove si trovava la fontana, e, non appena Raed fu solo, lo violentò. “Mio figlio ha cercato di resistere, ma non c’è riuscito. Ha ancora 12 anni e l’uomo ha 20 anni- ha detto Zubaida, madre di una vittima di stupro di 12 anni“. Amnesty International ha avvertito che almeno altri tre raga...

Le contraddizzioni dellIslam : Membro musulmano della Commissione per i diritti umani rifiuta di dimettersi dopo aver definito i gay un “abominio per la razza umana”

Eppure dice di essersi sempre dedicato alla lotta per i diritti umani Il sindaco di Virginia Beach, ha chiesto a un membro musulmano della Commissione per i diritti umani di dimettersi dopo i suoi commenti anti-gay. Il sindaco Bobby Dyer ha dichiarato in una conferenza stampa venerdì che “non è più appropriato” che il commissario Kenick El continui a far parte del consiglio. El ha pubblicato i commenti sul suo account Facebook personale, nei quali includeva il riferimento all’omosessualità come un “abominio alla razza umana” e anche “una malattia mentale“. Dice che non si dimetterà e che continuerà “a servire la Commissione per sostenere e difendere i diritti umani“. El ha anche pubblicato un articolo su una persona transgender che abus...

SVIZZERA: “Sei gay? Sei gay? Sei gay? ”Chiese il padre musulmano iracheno mentre cercava di uccidere suo figlio gay tagliandogli la gola

Se Seran M fosse stato ancora in Iraq, non sarebbe accaduto nulla al padre in quanto la sua morte sarebbe stata considerata un “omicidio d’onore”, consentito dalla legge della sharia. Quando ha saputo che suo figlio adolescente era gay, è impazzito e ha cercato di ucciderlo con un coltello. Sei mesi dopo essersi svegliato dal suo coma artificiale, il diciassettenne testimonia : “Grazie al mio istinto di sopravvivenza, mi sono difeso con tutte le mie forze, sono riuscito a fuggire dal balcone e ha trovato aiuto dai vicini, che hanno chiamato l’ambulanza e la polizia.” Il diciassettenne è stato immediatamente portato all’ospedale dell’isola di Berna. Aveva gravi tagli al collo e alla parte superiore del corpo. “Fortunatamente, mio padre non è r...