Islam

Aumenta in Turchia la censura di Internet

Un rapporto preparato dalla Freedom of Expression Association in Turchia ha rivelato la portata della censura su Internet nel paese, mentre è in corso il dibattito sulle osservazioni del Presidente Recep Tayyip Erdogan sulla chiusura o il controllo delle piattaforme di social media. Il rapporto preparato dal professor Yaman Akdeniz dell’Università Bilgi di Istanbul ha detto che l’accesso a un totale di 408.494 siti web è stato bloccato nel 2019. “Una mattina ti svegli e l’accesso a Wikipedia è bloccato. La mattina dopo, lo stesso accade a OdaTV, turco indipendente,” Akdeniz ha detto, riferendosi a siti web di notizie che hanno sofferto del divieto di accesso. “Volevamo mostrare al pubblico la parte invisibile dell’iceberg con la preparazione di que...

Un’altra sposa bambina si suicida in Iran

Una sposa bambina in Iran si è suicidata per aver sofferto di “depressione post-partum” dopo la sua seconda gravidanza. La ragazza di Mashhad, identificata dalla madre come “Banafsheh”, si è sposata a soli 11 anni ed + morta all’età di 18 anni. Sua madre, 47 anni, ha detto a un’assistente sociale della stazione di polizia di Sepad che, a causa della tradizione locale e dell’essere abche lei una bambina sposa, ha accettato quando un uomo chiamato “Mahyar” le ha chiesto di sposare la figlia e ha convinto il padre ad accettare. Su diversi siti iraniani, è stata citata per aver detto: “Non sapevo che stavo distruggendo la vita di mia figlia. Quando era ancora una bambina e avrebbe dovuto giocare con le bambole, è rimasta incinta e sta...

Donna Gay saudita ha chiesto asilo in Irlanda a causa del referendum sull’uguaglianza matrimoniale

Il richiedente asilo teme di “scomparire” se torna a casa Una donna gay dell’Arabia Saudita ha chiesto asilo in Irlanda a causa del referendum sull’uguaglianza matrimoniale e spera di essere accolta grazie al fatto che Leo Varadkar è Primo Ministro. Alamri Amjaad, 22 anni, è arrivato dallaTurchia alla fine di febbraio. Ha fatto domanda di asilo perché sostiene che la sua vita è a rischio nel suo paese a causa della sua sessualità. Parlando al Times attraverso un’interprete, ha detto che voleva venire in Irlanda perché la situazione delle donne in Arabia Saudita era “molto negativa”. Ha aggiunto: “Semplicemente, sono gay e ho lasciato l’Islam, non ci credo più. E ‘contro i miei diritti come persona gay e come essere umano. La sig.r...

Rashida Tlaib Tweetta Solidarietà con il terrorista palestinese

La deputata Rashida Tlaib (D-MI) ha twittato il suo sostegno a un terrorista palestinese che è stato ucciso dopo aver speronato con un auto un soldato israeliano ferendolo gravemente. Here’s a video of a car ramming attack on a Israeli security checkpoint. pic.twitter.com/plOpwlYr0W — Alex VanNess (@thealexvanness) June 24, 2020 Il post che Tlaib ha ritwittato a i suoi milioni di follower ha falsamente affermato che il terrorista, Ahmed Erekat, 27 anni, è stato tragicamente ucciso senza motivo dalla polizia israeliana. Erekat era nipote di Saeb Erekat, capo negoziatore per l’Autorità Palestinese e segretario generale dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP), riconosciuta dagli Stati Uniti come organizzazione terroristica straniera Molti degli speroname...

La Turchia vuole trasformate Hagia Sophia in una moschea

Su proposta del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, il paese ha avviato le procedure amministrative per approvare la conversione di Hagia Sophia, la seconda attrazione turistica più visitata di Istanbul in una moschea. Fonte: Mandiner, portale di notizie ungherese. Il Consiglio di Stato (che, nonostante il suo nome, è il principale tribunale amministrativo del paese) ha avviato un procedimento di un caso che risale al 2016, quando un gruppo conservatore ha chiesto che la decisione del Consiglio dei ministri di trasformare il monumento in un museo venga annullata, sostenendo che la decisione è stata presa in violazione della legge sulla proprietà privata. Per legge, la chiesa è stata di proprietà del sultano Mehmet II, che conquistò Costantinopoli nel 1453. Costruito nel 537 e considerat...

Finlandia: Il legislatore finlandese Sebastian Tynkkynen (PS) perde l’appello sulle multe per i post sull’islam fatti su FB ……..

Le affermazione del legislatore finlandese Sebastian Tynkkynen che incolpano l’islam della della moltitudine di omicidi e di guerre in tutto il mondo, sono state considerate come “incitamento all’odio di un gruppo etnico” dal sistema politico/legale finlandese Le multe di migliaia di euro per “istigazione all’odio di un gruppo etnico” inflitte a Sebastian Tynkkynen rimangono in vigore La Corte d’Appello di Rovaniemi ha confermato le ammende ricevute da Miika Sebastian Tynkkynen per istigazione contro un gruppo di persone. Nel 2016, il deputato Tynkkynen aveva pubblicato una foto sulla sua pagina Facebook con le immagini degli autori degli attacchi terroristici in Europa con il testo “musulmano” sotto di loro. In connessione con la...

#WhySoProud: Gli islamisti attaccano il regista Faraz Arif Ansari, e lo minacciano di morte per aver chiamato i loro tweet omofobici

Il regista Faraz Arif Ansari ha Twittato di aver ricevuto minacce di morte dopo che ha chiamato i tweet degli islamisti “omofobici” sotto l’hashtag #WhySoProud all’inizio di questa settimana. I’ve been getting open death threats on Instagram today since I called out on how deeply problematic the #WhySoProud trend is. They want to throw me off roofs, stone me down and punish me until I die. Congratulations, fellow Muslims. Achievement unlocked. I hope y’all are proud. — Faraz Arif Ansari (@futterwackening) July 2, 2020 Ha detto che gli islamisti hanno minacciato di buttarlo giù dai tetti, lapidarlo e punirlo fino alla morte. In precedenza aveva scritto su Twitter dicendo agli islamisti omofobici che erano di tendenza “WhySoProud” che la discriminazione e ...

SHARIA DENMARK: CAPO DEL PARTITO POLITICO RASMUS PALUDAN CONDANNATO ALLA PRIGIONE PER IL CRIMINE DI “RAZZISMO” (video)

Rasmus Paludan, capo del partito danese dei kurs, è stato condannato al carcere e multato a Copenaghen per il reato di “razzismo” sulla base delle sue osservazioni che criticavano l’Islam. Paludan è un noto sostenitore dei valori occidentali ed è un aperto oppositore del comunismo e dell’influenza islamica sulla cultura occidentale. Nel frattempo, il portavoce di Black Lives Matter Denmark, Bwalya Sorensen, ha costretto i manifestanti dalla pelle bianca a stare in coda in modo che i neri potessero stare di fronte durante la recente protesta Black Lives Matter a Copenaghen. È razzista? Dovrebbe essere arrestata? I marxisti sono del tutto disinteressati a denunciare la discriminazione contro i gay, le minoranze religiose e le donne nei paesi a maggioranza musulmana. A...

La Turchia difende le dichiarazioni anti-gay dal capo della Mezzaluna Rossa turca

La Turchia ha difeso un tweet anti-gay del presidente della Mezzaluna Rossa turca, Kerem Kànàk, definendolo vittima della “propaganda LGBT” dopo che i suoi commenti sono stati ampiamente condannati. In osservazione fattaa nei confronti della comunità LGBT, che ha celebrato la Giornata Internazionale dell’Orgoglio di domenica, ha detto che avrebbe combattuto coloro che “impongono i loro sogni pedofili ammantati di modernità alle giovani menti”. “Non vi lasceremo calpestare la dignità umana. Combatteremo indipendentemente da chi sconvolge la natura e la salute mentale dei nostri figli. Combatteremo contro coloro che violano la creazione sana, che fanno sembrare normali gli anormali usando il loro potere di comunicazione e impongono i loro sogni pedofili am...

Altra fossa comune di Yezidis trovata vicino a Mosul

ERBIL – Una nuova fossa comune di Yezidis è stata trovata vicino alla città irachena di Mosul. La tomba, che è stata scoperta lunedì nell’area di Kaske situata tra Mosul e Tal Afar, conteneva 600 corpi di Yezidi, Fonte: Kurdistan 24. Le vittime sono state probabilmente rapite dai jihadisti dello Stato Islamico (IS) nel 2014, quando il gruppo militante ha attaccato Sinjar come parte di altre aree strategiche in Iraq. Lo Stato islamico, oltre a uccidere centinaia di uomini, donne e bambini Yezidi a Sinjar, ha anche rapito più di 6.000 civili, il destino di quasi la metà dei quali rimane ancora sconosciuto.

PARIGI: LA POLIZIA INSPIEGABILMENTE ANNULLA LA RICERCA DI ‘ALLAHU AKBAR’ ARMATO AL CENTRO COMMERCIALE LES QUATRE TEMPS

La mattina del 30 giugno, una caccia all’uomo è stata dispiegata nel quartiere degli affari di La Défense, in un centro commerciale appena fuori Parigi, Les Quatre Temps (noto anche come 4-Temps). La polizia ha annullato l’indagine con la snervante giustificazione di non essere riusciti a trovare alcun sospetto. Nel 2015, questo specifico centro commerciale è stato individuato come un bersaglio terroristico nel video pubblicato da Al Shabaab, lo stesso gruppo terroristico che ha ucciso 60 persone in un centro commerciale keniota nel 2013. Un cliente di Les Quatre Temps ha riferito per la prima volta di aver visto un uomo con una mitragliatrice intorno alle 9:30 del mattino “confermando ciò che diversi testimoni riferivano.” Inoltre, secondo l’organizzazione di...

Religioso musulmano dice: “Se la spada non viene usata, allora questo non è l’Islam”

Come potrebbe Yusuf Selami Eakarolu, che ha dedicato la sua vita alla comprensione corretta dell’Islam, aver perso ciò che è cristallino a tanti politici non musulmani in Occidente, che l’Islam è una religione di pace? È probabile che Yusuf Selami Eakaro’lu si scagli a causa di Papa Francesco, che ha affermato che “l’Islam autentico e la corretta lettura del Corano si oppongono ad ogni forma di violenza”. Non c’è dubbio che si stia recando in Turchia per spiegare a Akaro-lu come sta fraintendendo la sua religione pacifica. “Il religioso jihadista che adora al-Qaeda viene rilasciato per continuare a predicare in Turchia”, di Abdullah Bozkurt, Nordic Monitor, 17 giugno 2020 (grazie a La religione della pace): Yusuf Selami Eakaro’lu,...