Islam

Austria: Le Moschee radicalizzano i giovani

Giovedi, 28 marzo, 2019 – searchlight-germany.blogspot In autunno 2018, la cosiddetta Moschea Ummet a Feldkirch nella provincia austriaca del Vorarlberg, che aveva attirato l’attenzione a causa di controversie estremizzazioni del Corano è stata chiusa. Ora uno studio completo dimostra che l’associazione aveva effettivamente contribuito alla radicalizzazione jihadista dei giovani in Germania e Austria. Alcuni degli adolescenti sono stati coinvolti in organizzazioni terroristiche, come ad esempio lo Stato Isalmico. La Moschea Ummet, in particolare, è stata descritta come “politicamente Salafistic“, gli operatori della moschea hanno rifiutato di parlare con gli investigatori. La comunità che si riumiva nella moschea era il punto di partenza per le attività di arr...

Legge sul sesso, la droga e la sharia?

Published March 28, 2019 – By Shireen Qudosi su Clarionproject.org Chi ha tutto: sesso, droga e legge della sharia? Il folle e ricco sultano del Brunei, Hassanal Bolkiah, che ha emanato nuove brutali leggi della sharia per il suo paese, che entreranno in vigore la settimana prossima. Le nuove leggi consentono di lapidare e flagellare a morte persone LGBTQ nel suo piccolo regno ricco di petrolio. Dato che le nuove leggi conformi alla sharia entreranno in vigore il 3 aprile 2019, ecco alcune veloci considerazioni sul sultano del Brunei, che si stima valga 20 miliardi di dollari: Nel 2011, Vanity Fair ha soprannominato il sultano di Brunei e suo fratello, il principe Jefri, “compagni costanti nell’edonismo“. Le stravaganti feste del Brunei sono un segreto di pulcinella...

Roma, città di ponti, non di mura !

ll Papa vive in una città fortificata all’interno di Roma. Abbatterà quei muri? Quanti migranti musulmani ha accolto il Vaticano? O è il povero e il diseredato di Roma e dell’Italia in generale che deve pagare il prezzo per la virtù di quest’uomo? Papa Francesco ha ripetutamente marchiato coloro che si oppongono alla migrazione musulmana di massa in Europa come non cristiani. Sembra essere completamente indifferente a fatti come : I jihadisti che hanno assassinato 130 persone a Parigi nel novembre 2015 erano appena entrati in Europa come rifugiati. Nel febbraio 2015, lo Stato islamico si è vantato di aver già invaso l’Europa con ben 500.000 rifugiati. Il ministro dell’Istruzione libanese ha dichiarato nel settembre 2015 che c’erano 20.000 jihadisti tra i...

Pakistan: Una risoluzione del Parlamento dichiara le manifestazioni pubbliche delle donne “Atto spudorato e antislamico”

I legislatori provinciali del Pakistan nord-occidentale hanno attaccato le manifestazioni delle donne tenute all’inizio di questo mese in tutto il paese per celebrare la Giornata internazionale della donna bollandole come anti-islamiche. I legislatori del parlamento provinciale di Khyber Pukhtunkhwa, mercoledì scorso, hanno adottato all’unanimità una risoluzione dichiarando le marce come un “atto spudorato e non islamico“. Hanno inoltre incluso, nella risoluzione adottata, l’ex stella del cricket oggi Primo Ministro, Imran Khan del partito di opposizione, e il Partito popolare pakistano di sinistra guidato ora dal figlio dell’ex premier Benazir Bhutto ….

Il religioso palestinese Abu Taqi Al-Din Al-Dari alla moschea Al-Aqsa: la Francia diventerà un paese islamico attraverso la Jihad; L’intero mondo sarà asoggettato alla religione islamica

Il religioso palestinese Abu Taqi Al-Din Al-Dari ha dichiarato durante una riunione nella Moschea di Al-Aqsa che i giovani in Germania ed in Francia non apprezzano il matrimonio tanto quanto i musulmani, ma non è questa la ragione per cui la Francia diventerà un paese Islamico. Diventerà un paese Islamico attraverso lo Jihad, perché i musulmani devono avere un paese che porti il messaggio dell’Islam verso l’Occidente. Ha fornito esempi di periodi storici in cui i paesi occidentali e asiatici erano governati dall’Impero ottomano, che ha definito uno stato islamico, e ha affermato che la nazione islamica è in grado di “ritornare al suo passato” e di diffondere l’Islam. Lo sceicco Taqi Al-Din ha aggiunto che il mondo intero sarà soggetto alla regola dell...

Francia: musulmano con fascia al braccio con scritto “jihad” attacca la polizia, minaccia di morte in nome di Allah

Un uomo di 34 anni a Bordeaux è stato arrestato durante il fine settimana dopo essere entrato in una stazione di polizia e aver attaccato gli agenti urlando minacce di morte in nome di Allah. L’emittente televisiva francese BFMTV riferisce che l’uomo, che non è stato identificato per nome, è entrato nella stazione di polizia intorno all’ora di pranzo, indossando una fascia al braccio con la scritta “Jihad” in caratteri arabi, l’attacco è iniziato quasi immediatamente dopo che l’uomo è entrato nell’edificio, prontamente bloccato da un ufficiale di polizia con il taser il 34enne ha continuato a urlare minacce di morte. Non è chiaro se si trovasse o meno nella watchlist del terrorismo francese, nota come S-File, che contiene almeno 25.000 indivi...

È sempre colpa di qualcun altro. Sempre !

21 Marzo 2019 Regno Unito Newcastle: musulmano emigrante fermato per aver assalito violentemente un uomo. Il richiedente asilo si difende dando la colpa all’immorilità dilagante a Newcastle. Zain Osman di 25 anni ha lasciato la sua vita come pastore in Sudan per andare nel Regno Unito e sfuggire ai problemi della sua terra natale. Incontrata la sua vittima nelle prime ore del mattino, Osman ha fatto chiaramente intendere le sue intenzioni afferrandolo e tentando di abusarne sessualmente la vittima riuscita a divincolarsi ha tentato la fuga ma raggiunto dall’aggressore ha subito abusi sessuali per circa 20 minuti, durante i quali è stato più volte morso e infine buttato in un fossato. E’ grazie all’intervento di un tassista accortosi dell’accaduto che si è potu...

Tariq Ramadan accusato di “provocazione inaccettabile” alla conferenza sulla violenza sessuale

Tariq Ramadan, sotto processo per due accuse di stupro, si è presentato ad una conferenza sulla violenza sessuale nella periferia di Parigi tentasi a Saint-Denis lunedì scorso. La presenza dello “studioso” musulmano ha provocato indignazione tra gli organizzatori e i partecipanti che gli hanno più volte chiesto di allontanarsi. Madjid Messaoudene ha dichiarato “La sua partecipazione, come spettatore, è una provocazione inaccettabile, il signor Ramadan non è stato invitato a partecipare all’evento tantomeno avremmo voluto che fosse presente, per legge non è possibile forzare fisicamente il signor Ramadan a lasciare un incontro pubblico, ma comunque gli è stato chiesto più volte di andarsene.Le sue spregevoli provocazioni devono finire e dovrebbe mostrare un minimo di...

Nigeria Boko Haram : una mina uccide 8 persone nei pressi di Gwoza

Fonti della sicurezza dell’AFP riferiscono che otto persone sono rimaste uccise e altre sette ferite a Gwoza, nello stato del Borno nordorientale della Nigeria, a seguito di un attacco terroristico. Fonti militari e civili della milizia hanno accusato Boko Haram di aver piazzato una mina che ha fatto esplodere un veicolo, sottolineando la persistente minaccia per i civili nella regione. Il veicolo, parte di un convoglio civile sotto scorta militare, è uscito dalla strada nel tentativo di sorpassare un altro veicolo quando ha colpito la mina.. “Il veicolo è esploso e tutte le otto persone all’interno sono state uccise“, ha detto un ufficiale militare. “Altre sette persone che occupavano l’altra vettura sono rimaste ferite.” Il capo della milizia civ...

Nigeria : Centinaia di cristiani uccisi dalle truppe Islamiche

fonte; Scripps National 19.03.2019 Da febbraio a metà marzo, sono state uccise ben 280 persone nelle comunità cristiane della Nigeria settentrionale e centrale. I militanti islamici Hausa-Fulani e Boko Haram continuano ad attaccare i cristiani nel paese – dal 2018, si contano già migliaia di morti. La scorsa settimana, 52 persone tra donne e bambini sono stati uccisi e 100 case sono state distrutte nei villaggi di Inkirimi e Dogonnoma a Maro, nella zona del governo locale di Kajuru (LGA), secondo la Christian Broadcasting Network. Migliaia di persone sono state costrette a fuggire dopo tanta violenza. Le persone che sono sopravvissute ai recenti attacchi sono apparse in foto con ferite da machete e ustioni da incendi, fonte: CSW, organizzazione di difesa che sostiene i cristiani in t...

Iran: video mostrano aggressioni violente alle donne per non aver indossato l’hijab

I video che segueno sono stati pubblicati su Instagram.(purche nn siano stati rimossi).Sicuramente tutti i giganti dei social media fanno di tutto per non inimicarsi lo Sharia, ma abbandonare queste donne coraggiose al loro destino sarebbe particolarmente oltraggioso. Nel frattempo, questo è il regime che è stato appena decretato alla commissione ONU sui diritti delle donne. “I video fanno luce sugli ‘assalti violenti‘ alle donne iraniane sul “codice di abbigliamento“, RFE / RL, 12 marzo 2019: I video condivisi sui social media hanno recentemente dimostrato gli “scioccanti livelli di abuso” che le donne in Iran subiscono dalla polizia morale e dai “teppisti” filogovernativi che cercano di applicare il rigoroso codice di abbigliamento de...