Migranti

5 paesi meridionali dell’UE concordano sul rafforzamento dei poteri dell’Agenzia dell’UE per l’asilo

I paesi “cuscinetto” hanno apparentemente deciso di consentire almeno qualche progresso accettando di procedere passo dopo passo Inaspettatamente, cinque paesi meridionali dell’Unione europea questa settimana hanno convenuto che l’Unione europea dovrebbe rafforzare i poteri dell’agenzia per l’asilo dell’EASO. Sebbene si tratta solo di un piccolo passo avanti, nei complessi negoziati sulla futura politica in materia di migrazione e asilo, ciò significa anche una svolta. Questi Stati meridionali — Cipro, Grecia, Spagna, Italia e Malta — attraverso i quali la maggior parte degli immigrati clandestini entra nell’Unione europea, finora si sono rifiutati di disperdere il “patto migratorio” proposto dalla Commissione europea e hanno sost...

“Bianchi sporchi”, “ebrei sporchi”, “vendono alcol e maiale, quei cani”: come i musulmani in Francia minacciano i proprietari di ristoranti

Il primo incidente è avvenuto domenica 6 giugno. Una coppia gestisce il ristorante Le Saint-Laurent sulle rive della Senna a Mantes-la-Jolie negli Yvelines. Anche se la loro attività è ricominciata di recente, dopo una chiusura di diversi mesi in relazione alla crisi sanitaria, la coppia ha dovuto fare i conti con un gruppo di clienti malintenzionati. Un messaggio è stato condiviso su Snapchat che li accusava di vendere “alcol e maiale” e definendoli “bianchi sporchi” e “ebrei sporchi”, riferisce actu.fr giovedì 10 giugno. Il proprietario 68enne sarebbe stato vittima di bullismo da parte di uno di loro per una semplice osservazione: “Non potevo andare in terrazza. Ho chiesto educatamente loro di spostare il tavolo. Un uomo si è alzato e ha detto: &...

Due siriani hanno violentato una donna tedesca priva di sensi

La vittima è venuta a conoscenza dello stupro solo quando il video del suo stupro è stato scoperto sullo smartphone di uno degli autori, che lo usava anche per diffondere materiale pedopornografico. La vittima ha saputo solo un anno dopo cos’è successo quella notte! Insolito processo per stupro al Tribunale regionale di Detmold. Gli imputati erano gli amici Mohar S. (24) e Mohammed N. (25). Nel marzo 2019, hanno festeggiato con Marie T. (32 anni, nome alterato) in una discoteca. Intorno alle quattro del mattino, il trio si è diretto verso l’appartamento della donna. Lì hanno cominciato a bere. Infine, Mohar S. e la donna quasi incosciente hanno fatto sesso in bagno. Mohammed N. ha filmato tutto sul suo cellulare. In seguito i siriani hanno lasciato l’appartamento. Marie T...

Il numero di domande di asilo aumenta notevolmente in Germania

Il numero di richiedenti asilo in Germania è aumentato in modo significativo a maggio rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, lo ha riferito martedì la radio Deutsche Welle, riferendosi all’Ufficio federale per le migrazioni e i rifugiati (BAMF). A maggio, le autorità tedesche hanno ricevuto 8.278 domande di asilo, di cui oltre 3.700 provenienti da migranti dalla Siria, quasi 1.600 da cittadini afghani e circa 650 da migranti provenienti dall’Iraq. In confronto, nel maggio dello scorso anno, quando si applicavano severe restrizioni di viaggio a causa della pandemia, le autorità tedesche hanno ricevuto solo 3.777 richieste di questo tipo. Tuttavia, Mathias Middelberg, portavoce del gruppo parlamentare CDU/CSU per gli affari interni, ha avvertito che il numero di mig...

Bambina d 3 mesi mutilata genitalmente in clinica a Göteborg

Un manager della regione del Västra Götaland ha lanciato l’allarme a Ivo per il fatto che una bambina di tre mesi è stata mutilata genitalmente in una clinica con cui la regione ha un accordo. Il direttore sostiene di aver ricevuto informazioni sulle mutilazioni genitali, che sarebbero state effettuate in una clinica di Göteborg. Secondo il manager, la clinica è stata “sottoposta a un approfondimento in merito all’accordo con VGR per la medicina generale”. Tuttavia, né la polizia né i servizi sociali hanno potuto procedere con il caso perché i dati anagrafici della bambina sono sconosciuti, scrive GT.

Francia: migrante algerino aggredisce persone a caso con un cacciavite

In totale, sei persone sono elencate come vittime dell’aggressore che ha causato quattro feriti lievi Un migrante algerino è stato arrestato dalla polizia dopo aver effettuato una serie di attacchi con un cacciavite venerdì 4 giugno a Nantes. Dovrebbe essere processato questa settimana presso il Tribunale penale di Nantes. Posto in custodia al momento della sua liberazione dall’ospedale, l’uomo è stato interrogato dalla polizia sabato. Si tratta di un algerino di 27 anni il cui movente non è di natura terroristica. Nei colloqui con la polizia, ha ammesso di aver partecipato a comportamenti aggressivi. Mentre sembrava colpire persone a caso, secondo diversi testimoni, ha spiegato di farlo perché si sentiva minacciato. Tuttavia, le sue spiegazioni non hanno molto senso, sec...

Papa Francesco politicizza la sua visita in Ungheria

Il capo della Chiesa cattolica si rifiuta di incontrare il presidente ungherese Le tensioni diplomatiche tra il Vaticano e il governo ungherese sono in aumento da quando sono emerse notizie sull’intenzione del Papa di evitare di incontrare i capi di Stato ungheresi durante la sua visita programmata. Papa Francesco dovrebbe visitare il Paese il 12 settembre e celebrare una messa in Piazza dell’Eroe di Budapest durante la cerimonia di chiusura del Congresso Eucaristico Internazionale. Tuttavia, parlando con i giornalisti durante il suo volo di ritorno dall’Iraq a marzo, il papa aveva dichiarato che “non è una visita nel paese, ma per quella Messa”. Rapporti successivi sono emersi che indicano che il papa intende rimanere nel paese solo per tre ore, e partire sub...

La Corte dei Conti Europea sostiene che Frontex non tutela le frontiere europee

Frontex è criticato per aver fatto troppo poco per proteggere le frontiere europee o per essere troppo aggressivo e violare i diritti umani: tutto dipende da chi critica Secondo la Corte dei conti europea, con sede a Lussemburgo, l’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera (Frontex) non riesce a proteggere le frontiere esterne dell’Europa, la Corte dei Conti Europea lunedì ha pubblicato una relazione critica nei confronti dell’agenzia dell’UE per la protezione delle frontiere. I revisori hanno riferito che il sostegno fornito da Frontex non è stato sufficientemente efficace nella lotta contro l’immigrazione clandestina e la criminalità transfrontaliera, nonostante un aumento di 24 volte del suo bilancio annuale nel il 2020, in poco più di un decenn...

L’UE esprime rabbia dopo che la Danimarca ha approvato la proposta di inviare migranti in paesi terzi

La Danimarca probabilmente si accorderà con il Ruanda, ma anche Etiopia ed Eritrea sono presumibilmente in gioco Giovedì il parlamento danese ha approvato un progetto di legge che consentirebbe l’invio di richiedenti asilo in paesi terzi, anche al di fuori del continente europeo. Secondo la legge, i migranti saranno registrati all’arrivo in Danimarca e poi saliranno a bordo di un aereo diretto verso paesi, ad esempio in Africa, dove il paese partner gestirà ulteriori procedure di richiesta. Tra gli Stati che potrebbero collaborare con la Danimarca ci sono paesi come il Ruanda, riferisce l’agenzia AFP. Anche L’Etiopia e l’Eritrea stanno presumibilmente negoziando con Copenaghen, con i danesi che coprono il costo dell’intero processo. La legge stabilisce i...

Jihad islamista a Linz, Austria – Bosniaco che agita un Corano trascina con il suo veicolo un agente di polizia per oltre 50 metri.

https://t.co/4ih5MkuYFd — Fred Alan Medforth (@FredMedforth) June 4, 2021 Mercoledì a Linz ci è stato dimostrato in modo inequivocabile quanto sia onnipresente il pericolo da parte di persone radicalizzate da spietati predicatori dell’odio. Agitando un Corano, un fanatico bosniaco (26 anni) ha trascinato un poliziotto insieme al suo veicolo per oltre 50 metri. Mentre il Partito della Libertà chiede la deportazione di sospetti islamisti, la sinistra continua a oltraggiare con entusiasmo l’ultima mappa islamica. Era lo stile Wild West che recitava con un tocco orientale che si svolgeva nel cuore del centro di Linz. Il problema di una scena di eccesso di velocità continua, i cui protagonisti sono sempre più spesso di origine migrante, apparentemente ha incontrato i sentiment...

Lavagna: Giorno della Costituzione 2021: i coloni musulmani decidono dove i danesi possono dimostrare

In Danimarca non hanno più la libertà di espressione di fatto. Dopo che la polizia dello Jutland orientale ha vietato a Stram Kurs di manifestare a Gellerupparken, Toveshøj, Bispehaven e Herredsvang, la polizia ha ora vietato anche la manifestazione pianificata e approvata nella piazza sulla strada principale 33 a Brabrand. Sono semplicemente i coloni musulmani che decidono dove i danesi possono manifestare in Danimarca nel 2021.

Pressione migratoria in aumento su tutte le rotte europee

L’unica soluzione possibile è che l’Europa rafforzi i suoi confini esterni, afferma il consigliere per la sicurezza del primo ministro Orbán Fino a quando l’Europa non chiuderà le sue frontiere esterne, ci saranno sempre persone che cercano di entrare illegalmente, ha detto mercoledì il consigliere per la sicurezza interna capo del primo ministro Viktor Orbán György Bakondi alla stazione nazionale Kossuth radio, avvertendo che le pressioni migratorie sono aumentate lungo tutte le rotte europee. Approfittando del dibattito politico tra Marocco e Spagna, sempre più persone vengono illegalmente in Europa attraverso la Spagna, ha detto Bakondi, aggiungendo che la situazione è simile sulla rotta migratoria mediterranea in Italia. Ha detto che Spagna e Italia hanno avviato nego...