World News

Donna cristiana copta e figlio di 6 anni uccisi

I media egiziani minimizzano la notizia e la vulnerabilità delle vittime come cristiani International Christian Concern (ICC) ha appreso che il 3 aprile 2021, una donna cristiana copta e suo figlio di 6 anni sono stati uccisi da un autista di tok-tok. La vittima, Maryam Sa’ad, aveva anche una figlia di 4 anni che è scappata. Il crimine è avvenuto nel governatorato di Minya e il nome dell’assassino è Abu Muhammad al-Harami. I media statali egiziani hanno avvertito la società di non concludere che l’incidente è dovuto all’identità cristiana copta di Maryam e che si è trattato di un tentativo di rapina che si è trasformato in omicidio. Tuttavia, le autorità egiziane hanno una registrazione consolidata del silenziamento dei cristiani e della loro costrizione a non parla...

La nave ong Alan Kurdi lascia Olbia e riprende il mare

L’Alan Kurdi può riprendere il mare dopo quasi 7 mesi di fermo. Lo ha deciso il Tribunale amministrativo di Cagliari con un’ordinanza che ha accolto il ricorso della ong Sea Eye contro il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Capitaneria di Porto di Olbia. La nave della ong tedesca aveva attraccato al molo Cocciani del porto industriale di Olbia il 25 settembre del 2020 dopo aver soccorso in mare 133 migranti. Il 9 ottobre gli ispettori della Capitaneria di Porto avevano deciso di bloccare la nave per “irregolarità tecniche”. L’ispezione si basava su una direttiva comunitaria che permette agli Stati membri dell’Unione europea di eseguire controlli sulle navi straniere che approdano nei porti nazionali. Secondo le risultanze del controllo, l’Al...

“Polizia per la libertà”: gli ufficiali olandesi manifestano contro la tirannia del coronavirus (Video)

Migliaia di agenti di polizia, soldati, veterani, medici, infermieri, insegnanti e civili comuni camminavano fianco a fianco per le strade chiedendo libertà di parola, libertà medica, diritto all’istruzione e mantenimento dei diritti fondamentali. Il 10 aprile 2021, “Police for Freedom” un gruppo di forze dell’ordine e ufficiali militari, ha tenuto una manifestazione per le strade di Baarn, nei Paesi Bassi. Migliaia di agenti di polizia, soldati, veterani, medici, infermieri, insegnanti e civili comuni camminavano fianco a fianco per le strade chiedendo libertà di parola, libertà medica, diritto all’istruzione e mantenimento dei diritti fondamentali. Nei Paesi Bassi, il governo di coalizione di sinistra non vuole che la gente si organizzi. La dura misura del c...

Francia: attivisti raduno nazionale selvaggiamente attaccati da gruppo di militanti di estrema sinistra, Antifa

Una coppia di attivisti del Raduno Nazionale (RN) che stavano distribuendo volantini la mattina della domenica di Pasqua sono stati brutalmente attaccati da un gruppo di militanti antifa di estrema sinistra, causando il ricovero in ospedale di una delle vittime a causa della gravità delle ferite subite. L’attacco è avvenuto nella zona di Les Halles a Saint-Nazaire, un comune di 70.000 abitanti che si trova lungo la pittoresca costa occidentale della Francia, non lontano dalla città di Nantes. Benoît Glotin, 49 anni, e Gauthier Bouchet, 33 anni, ex consigliere comunale e candidato alle elezioni dipartimentali, stavano distribuendo volantini del Raduno Nazionale quando sono stati avvicinati da un gruppo di cinque militanti antifa, che hanno ordinato agli attivisti di andarsene, riferis...

Le Pen ‘vincerà’ le elezioni presidenziali francesi del 2022, prevede l’ex ministro socialista

L’ex ministro Arnaud Montebourg del Partito Socialista (PS) ha recentemente predetto che Marine Le Pen, leader del partito populista National Rally (RN), sarà vittoriosa alle elezioni presidenziali francesi del 2022. La previsione di Montebourg è arrivata durante un’intervista al quotidiano britannico Financial Times in cui ha discusso delle elezioni del prossimo anno, delle possibilità di vittoria di Le Pen e dei precari livelli di approvazione del presidente Emmanuel Macron, riporta il quotidiano franceseLe Figaro . Secondo Montebourg, che è stato ministro della ripresa produttiva sotto il governo socialista di François Hollande dal 2012 al 2014, la vittoria di Le Pen sull’attuale presidente della Repubblica avverrà perché Macron realizza politiche per “l’ol...

SILENZIO DI SINISTRA: TUTTI E 5 I PAESI CHE IMPONGONO LA PENA DI MORTE AI SONO ISLAMICI

L’Islam va oltre la semplice disapprovazione dell’omosessualità. La sharia insegna che l’omosessualità è una forma vile di fornicazione, punibile con la morte. In più paesi prevalentemente musulmani, l’omosessualità può essere punita con la morte, nella maggior parte dei paesi prevalentemente musulmani è vietato praticare o difendere pubblicamente l’omosessualità. Gli omosessuali vengono decapitati, impiccati e lapidati a morte in cinque paesi, dal governo iraniano e dell’Arabia Saudita e da milizie incontrollate in Iraq, Yemen e Somalia, dove le leggi di Maometto sono applicate in modo più rigoroso. Questi cinque paesi musulmani hanno la pena di morte nei loro libri per comportamento omosessuale. In passato, anche i gay venivano bruciati a morte. gaymao...

Il ministro dell’Interno britannico vieta i critici dell’Islam, ma non espelle i pedofili musulmani

La principale vittima della banda di sex-ring aveva detto che era una vergogna che il governo non fosse riuscito a cacciare i criminali dal paese dopo che Abdul Rauf, 51 anni, era stato fotografato mentre comprava cibo e bevande a Rochdale. Regno Unito: vittima di uno stupro di migranti musulmani, chiede la deportazione del capo banda (a cui era stato ordinato l’espulsione sei anni fa) Non è una sorpresa. Il ministero degli Interni qualche tempo fa ha vietato l’ingresso a Martin Sellner, Brittany Pettibone, Lauren Southern e Lutz Bachmann, il tutto per il crimine di opporsi al terrore della jihad e all’oppressione della sharia, chiarendo così che è più autoritario e riluttante a sostenere la libertà di parola che mai – almeno quando si tratta di criticare l’islam, l...

Terrorismo politico: la sinistra spagnola ferisce anche i bambini pur di attaccare il Raduno Vox (Video)

In tutto il mondo libero, i governi, i partiti, le corporazioni e i media di sinistra hanno sostenuto finanziariamente e politicamente gruppi violenti di sinistra che hanno chiuso qualsiasi opposizione conservatrice alle loro agende radicali. Settimane prima delle elezioni regionali spagnole a Madrid, i radicali di sinistra ha attaccato il presidente del Vox, Santiago Abascal, e il candidato alla presidenza di Madrid, Rocío Monasterio a Vallecas. La sinistra ha colpito Abascal in faccia con una bottiglia di vetro. Molti sostenitori e bambini tra la folla, tra cui le forze dell’ordine e un rappresentante Vox, sono rimasti feriti. La leadership e i media di sinistra spagnoli non solo continuano a ignorare i violenti attacchi contro Vox, ma li incitano. Nonostante i sostenitori e i lead...

La Svezia prevede di inasprire le norme sull’immigrazione

La coalizione socialdemocratico-verde svedese prevede di inasprire le norme sull’immigrazione che, negli ultimi 10 anni, hanno permesso l’insediamento di circa 400.000 cittadini extra-UE, lo scrive il portale di notizie e opinioni Mandiner. L’attuale legislazione, dal 2016, dichiarata temporanea sulla scia dell’ondata migratoria europea del 2015, avrebbe dovuto essere valida solo fino al 2019; tuttavia, è stato poi estesa a causa della mancanza di consenso politico. Secondo il progetto, in futuro gli immigrati riceveranno un permesso di soggiorno di tre anni. Una volta scaduto, la residenza permanente sarà concessa solo se soddisfano diversi requisiti, come la padronanza della lingua svedese e un reddito sufficiente. Prima della legge sull’immigrazione del 201...

L’anchor Natasja Crone di Tv 2: fake news su ‘Danish Sara’ dello Stato

Gli spettatori devono subire come uno dei più noti conduttori di notizie di TV 2, Natasja Crone, porti fake news su un terrorista dello Stato Islamico. Ma, come sempre, i giornalisti di sinistra sono protetti dai loro colleghi. Venerdì 26 marzo 2021, la giornalista Natasja Crone intervista alcuni immigrati iraniani parenti della terrorista dell’ISIS Sara Nobakhti-Afshar. Succede nel programma di attualità Go’ sera in diretta. La terrorista si chiama “Sara danese”, e TV 2 chiede se Sara Nobakhti-Afshar debba tornare a “casa” in Danimarca. Il problema è che i racconti di Natasja Crone e TV 2 sono piene di bugie. La terrorista dello Stato Islamico Sara Nobakhti-Afshar è solo cittadina iraniana. Sara Nobakhti-Afshar è stata privata della cittadinanza danese ...

POLITICAMENTE CORRETTO: Democratici svedesi e media alternativi inseriti tra le minacce terroristiche estremiste di destra

Ogni anno, il Centro nazionale svedese per la valutazione delle minacce terroristiche (NCT), un’agenzia governativa, pubblica un rapporto che valuta le minacce di gruppi estremisti di vario tipo. La novità di quest’anno è che i partiti di destra e i mezzi di comunicazione alternativi sono stati etichettati come minacce terroristiche quasi allo stesso livello dei gruppi musulmani radicali. L’NCT è stato in grado di apportare queste aggiunte dopo aver ampliato la definizione di estremismo di destra, che, secondo il governo, ora comprende anche una serie di mezzi di comunicazione e i democratici populisti svedesi, un partito noto per la sua opposizione all’immigrazione di massa. Come riferisce Samnytt, da diversi anni in Svezia aumenta il rischio di una minaccia terror...

ASSALTO AL CONGRESSO: TERRORISTA E’ MUSULMANO MEMBRO NATION OF ISLAM

Nation of Islam di Farrakhan. Organizzazione suprematista nera. Auto contro agenti a #CapitolHill, ucciso un poliziotto. L’attentatore è un 25enne dell’Indiana identificato come Noah Green, appartenente al movimento radicale Nation of Islam.#Washington #USA https://t.co/lSNiHFyaLQ — Francesca Totolo (@francescatotolo) April 2, 2021 This is the video from US Capitol Hill moments after a car rammed into two officers stationed at this spot. pic.twitter.com/6sKZNqbCyH — Aditya Raj Kaul (@AdityaRajKaul) April 2, 2021 Assalto oggi a Capitol Hill, a Washington, dove un’auto ha travolto intenzionalmente due agenti in prossimità delle barriere messe a protezione del Campidoglio. Uno dei due poliziotti è morto per le ferite riportate, lo ha annunciato Yogananda Pittman, capo ad interim d...