Islam / World News

Tutte le organizzazioni estremiste islamiche avranno la loro base in Afghanistan

Tutte le organizzazioni estremiste islamiche avranno la loro base in Afghanistan

Le strade di Kabul, che domenica sono state prese in consegna dai talebani, sono ora vuote e i negozi sono chiusi. All’aeroporto è scoppiato il caos, dove innumerevoli persone stanno tentando di fuggire dal paese. Lo spazio aereo del paese è stato preso in consegna dai militari e i voli commerciali sono stati cancellati per 24 ore.

Il Presidente afghano Ashraf Ghani si era obbligato ad entrare nel governo di unità nazionale proposto dai talebani. Pochi istanti dopo, è salito su un aereo ed è fuggito dal paese. Questo è stato il momento in cui la città è stata gettata nel caos e i talebani hanno emesso l’ordine di entrare a Kabul.

Il dottor Wojciech Szewko, esperto di affari terroristici, ha spiegato la difficile situazione in Afghanistan in un’intervista a Radio Maryja cattolica.

“I talebani hanno la loro agenda politica e la stanno costantemente portando avanti. Hanno imparato dagli errori commessi da Al Qaeda e dallo Stato islamico che si erano divisi e hanno combattuto contro le loro società invece di concentrarsi sui loro nemici numero uno: i “crociati e sionisti”. Pertanto, i talebani vogliono creare un governo inclusivo in cui tutte le forze politiche saranno rappresentate”, ha detto.

L’esperto di terrorismo e Islam Wojciech Szewko afferma che la situazione in Afghanistan è un disastro per l’immagine degli Stati Uniti. (fonte immagine: TV wPolsce.pl)

L’esperto ha sottolineato che la situazione in Afghanistan è stata il più grande successo di Al Qaeda dall’11 settembre 2001.

“Al-Qaeda ha vinto la guerra. Il suo leader, Ajman az-Zawahiri, annuncerà presto che dopo 20 anni ci sarà un emirato islamico in Afghanistan. Tutte le organizzazioni estremiste islamiche avranno la loro base lì. Tutto dipenderà dalla buona volontà dei talebani”, ha detto.

Szewko ha anche spiegato che le tradizionali punizioni islamiche per crimini contro altre persone e Allah rimarranno sotto i talebani, come la lapidazione o il taglio delle mani. Ha detto, tuttavia, che mentre i tentativi di convertire i musulmani saranno puniti con la morte, la minoranza sunnita sarà autorizzata a funzionare senza problemi – questo è stato annunciato più di un anno fa ed è stato dichiarato anche dall’Iran. Non si sa come saranno trattati i cristiani.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento