Islam

Uganda: musulmano brucia la figlia per essersi convertita dall’Islam al Cristianesimo “

Uganda: musulmano brucia la figlia per essersi convertita dall’Islam al Cristianesimo “

Una donna di 24 anni si sta riprendendo in un ospedale ugandese dopo che suo padre musulmano le ha dato fuoco per essersi convertita al cristianesimo.

Rahema Kyomuhendo trascorrerà almeno un mese al Mbale Regional Referral Hospital dopo che suo padre, lo sceicco Byaruhanga Husain, l’abbia bruciata il 4 maggio.

Miss Kyomuhendo ha ustioni orribili sulle gambe, stomaco, costole, collo e una parte della parte bassa della schiena.

Una testimone ha detto al sito di notizie che il padre della donna ha usato il carburante di una jerrycan per bruciare sua figlia.

L’attacco è venuto dopo che la signorina Kyomuhendo si è convertita dall’Islam al cristianesimo. Suo padre è uno sceicco – un insegnante spirituale – e disapprovava.

Secondo il rapporto, Miss Kyomuhendo aveva ascoltato la radio cristiana mentre si trovava a casa di sua zia nel villaggio di Nawuyo, nel distretto di Mbale.

Alle 22 ha chiamato l’amica di suo padre, cattolica romana, e firmo la sua “condanna”.

Kyomuhendo ha detto dal suo letto d’ospedale: “Mi ha spiegato di Cristo e della via della salvezza, e ho accettato Gesù come mio Signore e Salvatore.

‘Mentre condivideva Cristo con me, ero così felice, ma mio padre sentì la mia gioia e si svegliò, venne nella mia camera da letto e con furia cominciò a picchiarmi con colpi, schiaffi e calci.”

La signorina Kyomuhendo si era unita a suo padre per un viaggio d’affari dal distretto di Mbarara, nell’Uganda Occidentale, al distretto di Mbale – 300 miglia attraverso la contea.

La coppia rimase intrappolata a causa del coronavirus e stava progettando di stare con la sorella di suo padre fino a quando le restrizioni di viaggio non sarebbero state revocate.

La zia ha protetto come ha potuto sua nipote e l’ha portata in ospedale con l’aiuto di un vicino dopo l’aggressione.

L’Uganda è una nazione religiosamente diversificata, ma il cristianesimo è la fede più comune.

Più dell’84 per cento della popolazione è cristiana, mentre solo il 14 per cento è musulmano, secondo un censimento del 2014.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento