World News

UK: Il migrante nordafricano che ha strangolato e aggredito sessualmente una adolescente condannato a soli sette anni di carcere

UK: Il migrante nordafricano che ha strangolato e aggredito sessualmente una adolescente condannato a soli sette anni di carcere

Un migrante illegale Algerino che è entrato nel Regno Unito attraverso la Francia nascosto nella parte posteriore di un camion è stato imprigionato per aver aggredito sessualmente e strangolaro una ragazza adolescente.

L’Oxford Crown Court ha condannato Khaled Meridja a sette anni e mezzo di carcere per tentato stupro, assalto occasionale, danni fisici reali e due accuse di violenza sessuale, Fonte: Oxford Post .

Mentre racconta il tentato stupro alla corte, la vittima del migrante ha detto che lui l’aveva fatta sentire come se stesse ‘per morire.’

La vittima ha detto, “[Meridja] ha afferrato il mio seno e mi [detto] ‘che diavolo stai facendo vuoi farmi andar via ?’ e poi mi ha spinto contro il muro.”

Mi stava strangolando così tanto che non riuscivo a respirare. non sapevo cosa fare.”

Il Giudice Maria Lamb, che ha presieduto la condanna di Meridja, ha descritto il reato come un ‘tentativo determinato‘ di violentare l’adolescente.

Non c’è stato stupro solo perché la vittima è riuscita a scappare non perché l’aggressore ha desistito”, ha osservato il giudice Maria Lamb.

L’adolescente, durante la fuga, è caduta dalle scale … ed è stato aiutata da un autista di autobus che l’ha portata a San Aldate, ha ricordato il giudice, aggiungendo“Mi congratulo con il senso civico e responsabile del conducente di autobus che ha contribuito a scongiurare l’ennesima violenza su una giovane donna chiaramente in difficoltà.”

Nonostante la gravità del reato, al migrante illegale è stata commutata solo una pena detentiva di sette anni e mezzo. Quanto alla questione se sarà espulso dopo aver scontato la condanna resta da vedere.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento