Islam / World News

UK: migrante sudanese condannato all’ergastolo per il brutale assassinio di una ragazza di 21 anni che ha rifiutato di fare sesso

UK: migrante sudanese condannato all’ergastolo per il brutale assassinio di una ragazza di 21 anni che ha rifiutato di fare sesso

Un immigrato sudanese arrivato in Gran Bretagna quattro anni fa, è stato condannato per il selvaggio omicidio di una giovane donna che ha rifiutato di fare sesso.

Giovedi ‘, un tribunale britannico ha condannato il 29enne Karar Ali Karar all’ergastolo dopo che si è dichiarato colpevole per l’omicidio di Jodi Miller 21enne, commesso a Leeds nel mese di febbraio dopo che la giovane donna aveva rifiutato le sue avances sessuali.

Secondo la polizia metropolitana, il migrante sudanese ha pugnalato Jodi con un coltello da cucina 15 volte in un modo così violento che il coltello si è rotto in tre pezzi.

Karar era apparentemente sotto effeto di droghe al momento del delitto.

Il procuratore Jason Pitter QC ha detto : “Era così arrabbiato e frustrato dal suo rifiuto che ha deciso di darle una lezione e, in definitiva, ucciderla, durante l’assalto, Karar a preso a calci la sua vittima e l’ha chiamata prostituta

Karar è stato condannato all’ergastolo con un minimo di detenzione di 25 anni.

Il migrante è entrato nel Regno Unito dal Sudan nel 2015 come ‘richiedente asilo‘. Era arrivato a Newcastle, ma in seguito si trasferì a Leeds – dove ha messo fine alla vita di Jodi Miller.

Secondo il giudice Rodney Jameson QC, “L’attacco è durato circa tre minuti e la morte non è stata immediata la vittima è stata in grado di capire che stava morendo. La sua sofferenza e il terrore provato possono essere solo immaginati.”

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento