World News

UK: Vietato nei Teatri dire ‘signore e signori’

UK: Vietato nei Teatri dire ‘signore e signori’

Secondo le nuove linee “guida di genere neutro“, nei teatri del Regno Unito saranno proibita le frasi “oppressive” come ‘signore e signori“.

I sostenitori della nuova politica sostengono che creeranno un ambiente più equo per gli artisti LGBT e per il pubblico che si vedono come né maschi e né femmine. Fonte: Daily Mail

Gli attivisti LGBT sostengono che frasi come ‘signore e signori‘, che sono state utilizzate nei teatri per decenni, sono intrinsecamente oppressive ed escludono gli individui come il cantante Sam Smith che si identifica come ‘non binario‘.

L’ unione degli attori sta invitando tutti i teatri che operano in tutto il Regno Unito ad introdurre e sostenere ‘la terminologia di genere neutro per le presentazioni, sia sul palco che dietro le quinte‘.

Inoltre, una serie di nuove linee guida di equità consiglia anche di evitare complimenti su: ‘aspetto, l’abbigliamento, la voce, la qualità, l’identità o essere coraggiosi‘.

Il National Theatre di Londra in linea con le nuobe disposizioni, ha dichiarato che anche se si sta ancora utilizzando il ‘signore e signori’ in alcuni annunci, sarà prioritario eliminare queste frasi.

La Royal Shakespeare Company ha seguito l’esempio, annunciando che ‘si sarebbe sforzato di creare ambienti che accolgono e sostengono le persone trans e le persone che identificano il loro genere come fluido‘.

In risposta alle nuove linee guida di genere neutro, Nica Burns, il co-proprietario di Nimax Theatre, ha detto: “Andare al teatro è un’esperienza condivisa e comune in un unico auditorium e vogliamo accontentare il nostro pubblico e dare loro una grande serata . Vogliamo che nessuno si senta offeso o infastidito.”

Nel mese di ottobre, Old Vic Theatre di Londra – un teatro che è stata istituita nel 1818 – ha sostituito i  bagni maschili e femminili con quelli di genere neutro.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento