Islam / World News

Un Insegnante di Madrassa arrestato per aver squarciato la gola di uno studente ad Amroha

Un Insegnante di Madrassa arrestato per aver squarciato la gola di uno studente ad Amroha

Harveer Dabas | TNN | Aggiornato: 3 ottobre 2019, 11:40 IST
BIJNOR: nella UP di Amroha

Un insegnante e il suo aiutante sono stati arrestati mercoledì per aver tagliato la gola di uno studente di classe IV nel sonno.
Dopo aver tagliato la gola al bambino di 10 anni, l’imputato lo ha anche pugnalato allo stomaco lasciandolo gravemente ferito nelle prime ore di martedì.

Secondo la polizia, Mohammad Hasnain, il principale accusato, nutriva rancore nei confronti di Rahid Khan, preside del seminario. “Per pura rabbia, odio e vendetta“, Hasnain ha ucciso Adnan, che è nipote del preside”.

L’altro accusato, Mohammad Uwais, è uno studente senior in seminario, entrambi gli accusati appartenevano al distretto di Saharanpur e si conoscevano.

C’erano 17 studenti nella sala quando ha avuto luogo l’attacco. Dormivano tutti. L’imputato è entrato clandestinamente nella stanza, ha tagliato la gola dello studente e lo ha pugnalato.
Gli aggressori sono fuggiti dopo che uno studente si è svegliato e ha iniziato a gridare aiuto “.

Udendo le urla, gli altri membri dello staff della Madrasa si sono precipitati nella sala. Il preside del seminario ha portato il bambino in un vicino centro sanitario della comunità (CHC), da dove è stato indirizzato al college medico di Meerut in gravissime condizioni.

Il sovrintendente della polizia (SP) di Amroha, Vipin Tada, ha dichiarato: “La polizia ha preso in custodia entrambi gli accusati e li ha interrogati per ore. In stanze separate hanno confessato il crimine. Hasnain ha detto alla polizia di essere stato sgridato dal preside e che questo non gli piaceva. Anche Uwais nutriva rancore nei confronti del preside. Entrambi gli accusati erano dallo stesso distretto e si conoscevano. “

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento