World News

Una banda di pedofili asiatici libera di vagare per le strade perché agli ufficiali è stato detto di “trovare altre etnie” per indagare

Una banda di pedofili asiatici libera di vagare per le strade perché agli ufficiali è stato detto di “trovare altre etnie” per indagare

Una banda di pedifili asiatici è libera di vagare per le strade e maltrattare le ragazze perché agli agenti di polizia è stato detto di “trovare altre etnie” per indagare, secondo quanto affermato da un detective.

Almeno 57 ragazze sono state sfruttate da una rete pedofila di circa 100 sospetti colpevoli di reati con sede nel sud di Manchester . La banda, composta principalmente da uomini asiatici, ha agganciato le loro vittime con droghe, le ha picchiate e abusato sessualmente. Una ragazza di 15 anni è morta dopo aver avuto iniettato dell’eroina da un uomo di 50 anni.

A seguito di un’indagine durata due anni, commissionata dal sindaco della Greater Manchester Andy Burnham, sui fallimenti storici della polizia e degli assistenti sociali, è stato pubblicato oggi un rapporto che concludeva che le ragazze venivano picchiate, drogate e maltrattate in “bella vista“.

Il rapporto ha riscontrato numerosi fallimenti della GMP, incluso il modo in cui la paura per le reazioni razziali sembrano aver avuto un ruolo importante nel modo di condurre le indagini da parte della polizia quando ha affrontato le bande di pedofili composte da uomini prevalentemente asiatici.

Ha aggiunto che gli ufficiali sono a conoscenza di “molte questioni sensibili della comunità” relative alla polizia nel sud di Manchester .

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento