Islam / World News

Una donna in Pakistan ha tagliato il pene di un uomo che ha tentato di violentarla.

Una donna in Pakistan ha tagliato il pene di un uomo che ha tentato di violentarla.

La venticinquenne ha usato un coltello per difendersi dall’aggressione di un uomo che ha preso d’assalto la sua casa nella provincia centrale del Punjab.

La donna ha detto alla polizia che era sola in casa quando l’uomo ha fatto irruzione e ha cercato di sopraffarla.

La donna è corsa in cucina, ha afferrato un coltello e gli ha tagliato il pene..
L’uomo di 28 anni è in cura all’ospedale della città di Faisalabad e sarà interrogato una volta che le sue condizioni miglioreranno.

Centinaia di donne vengono violentate ogni anno in Pakistan, ma coloro che commettono le aggressioni sono raramente puniti a causa di leggi deboli e procedure complicate, secondo la Commissione per i diritti umani del Pakistan.

Le vittime dello stupro sono spesso accusate per le loro aggressioni, accusate di socializzare con gli uomini – cosa disapprovata nelle società musulmane conservatrici,

Molte donne tacciono e rifiutano di presentare una denuuncia alla polizia per evitare di essere nominate e svergognate dalla società conservatrice pakistana.

“E ‘una situazione dolorosa. Spesso le vittime sono accusate sia dal sistema giuridico che dalla società”, ha detto l’attivista per i diritti delle donne Farzana Bari.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento