Islam

Una folla di migranti, libici, egiziani e kuwaitiani, violenta una ragazza di 15 anni in un parco di Amburgo, in Germania

Una folla di migranti, libici, egiziani e kuwaitiani, violenta una ragazza di 15 anni in un parco di Amburgo, in Germania

A seguito di uno stupro di gruppo nel parco municipale di Amburgo, di cui è stata vittima una ragazza di soli 15 anni, la polizia ha ora identificato diversi sospetti. Sono uomini di età tra i 17 e i 20 anni. A quanto pare avevano incontrato la giovane per caso e l’avevano trascinata in un cespuglio.

È stato un crimine scioccante che ha avuto luogo vicino al parco del festival a metà settembre.
Lì, dopo una festa di compleanno privata, la ragazza 15enne ubriaca aveva incontrato un gruppo di giovani.

La ragazza aveva festeggiato nel parco cittadino con amici e conoscenti. Ad un certo punto aveva perso il contatto con il gruppo e vagava da sola. I giovani che incontrò notarono subito che la giovane era così ubriaca che non sarebbe riuscita a difendersi.

Uno dopo l’altro hanno trascinato la ragazza in un cespuglio. Lì hanno abusato della ragazza di 15 anni. Lo stupro di gruppo è stato registrato sui telefoni cellulari.

Prima di fuggire, i colpevoli hanno rubato quanto hanno potuto alla loro vittima.

Inizialmente cinque uomini – tra cui un egiziano di 20 anni, un kuwaitiano (19), un libico (17) e un migrante di 17 anni nato ad Amburgo – sono stati identificati come i presunti autori. Appartengano tutti al gruppo che ha abusato dellla 15enne.

Successivamente, la polizia ha identificato due fratelli gemelli di 20 anni. I due sono accusati di essere stati coinvolti nello stupro.

Gli agenti di polizia hanno perquisito le abitazioni degli imputati. Sono stati sequestrati anche diversi telefoni cellulari e i loro dati devono ora essere controllati. La polizia vuole scoprire chi ha registrato il delitto.

Campioni di DNA sono stati prelevati anche da tutti gli imputati. Si tratta di una procedura comune per i reati sessuali. In questo modo, si può identificare chi ha abusato della ragazza di 15 anni. I sospetti sono stati inizialmente rilasciati per mancanza di motivi di arresto.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento