Migranti / World News

Ungheria: Auto con sei migranti si schianta mentre fugge dalla polizia

Ungheria:  Auto con sei migranti si schianta mentre fugge dalla polizia

Un’auto che trasportava sei immigrati clandestini che in seguito si sono dichiarati cittadini siriani si è schiantata mercoledì sull’autostrada M1 che collega Budapest a Vienna mentre fuggiva da un controllo della polizia. Fonte: Polizia Nazionale sul suo sito web.

Agendo su informazioni del Dipartimento delle Migrazioni della polizia della contea di Csongràd, gli agenti hanno fermato l’auto con una targa slovacca con l’intento di verificare l’identità dei suoi passeggeri, ma è scappata via. Nel conseguente inseguimento ad alta velocità, il conducente ha perso il controllo dell’auto e si è schiantato, ferendo tutte e sei le persone all’interno.

L’Auto rovesciata che trasportava sei migranti siriani

Delle sei persone a bordo dell’auto, il conducente siriano aveva un documento di viaggio temporaneo rilasciato dalla Germania, mentre i cinque passeggeri che si dichiaravano tutti siriani non avevano documenti e non potevano provare di essere entrati legalmente nel paese.

A seguito di cure mediche in un ospedale locale, i cinque passeggeri sono stati portati dalla polizia al confine serbo mentre il conducente è stato arrestato e accusato di contrabbando di persone.

Se condannato, rischia fino a cinque anni di carcere, o fino a otto anni se viene trovato a far parte di un gruppo organizzato.

Secondo gli ultimi dati della polizia, la scorsa settimana il numero di ingressi illegali e tentativi di ingresso ha raggiunto un massimo di quattro anni di 1.450, con il precedente più grande numero settimanale di 2.001 registrato nel luglio 2016.

Immagine del titolo: Auto rovesciata che trasportava sei migranti siriani. (fonte: police.hu)

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento