World News

US: Joe Biden accusato ancora una volta di violenza sessuale,

US: Joe Biden accusato ancora una volta di violenza sessuale,

L’ex senatore democratico degli Stati Joe Biden, è stato nuovamente accusato di violenza sessuale.

Tara Reade, ex assistente di Biden, si è recata alla polizia di Washington, D.C. la settimana scorsa e ha presentato una denuncia ufficiale contro il candidato alla presidenza democratica.

Reade si unisce ad altre otto donne che si sono espresse contro il presunto comportamento ripugnante di Biden.

Non sorprende che Biden – che finalmente ha ricevuto l’approvazione del suo ex collega e presidente degli Stati Uniti, Barack Obama – abbia negato tutte le accuse di violenza sessuale contro di lui.

Reade, che ora ha 56 anni, ha lavorato come assistente di Biden, allora senatore, tra il 1992 e il 1993. Fu durante questo periodo che Reade ha detto di essere stata molestata sessualmente e aggredita da Biden.

Secondo Reade, Biden, in un’occasione, la spinse contro un muro e la toccò sotto la camicetta e la gonna. Dopo aver informato i suoi superiori dall’incidente, Reade dice che è stata rimossa dalle sue mansioni.

All’inizio di questa settimana, il New York Times ha pubblicato un pezzo intitolato “Examining Tara Reade’s Sexual Assault Allegations Against Joe Biden” che ha indagato sulle affermazioni di Reade.

Gli autori del pezzo, Lisa Lerer e Sydney Ember, scrivono checgli stagisti a suo tempoo sotto la supervisione di Reade confermano che improvvisamente scomparve, dando credito alle affermazioni di Reade.

Un portavoce ha risposto alle recenti affermazioni di violenza sessuale contro Biden, dicendo: “Crede che le donne abbiano il diritto di essere ascoltate e di essere ascoltate con rispetto”, ha detto la portavoce Kate Bedingfield. Tali accuse dovrebbero anche essere esaminate da una stampa indipendente. Ciò che è chiaro di questa accusa: è che non è vera. Quello che è stato dichiarato non è assolutamente mai accaduto.”

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento