World News

YouTube segue Amazon, Censura il documentario sull’Islam “Killing Europe”

YouTube segue Amazon, Censura il documentario sull’Islam  “Killing Europe”

YouTube ha inserito nella lista nera Killing Europe, un documentario sull’Islam e l’immigrazione di massa in Europa che era stato precedentemente ospitato sulla piattaforma per oltre un anno, pochi giorni dopo che Amazon Prime aveva preso la stessa decisione.

A differenza di Amazon, che ha dichiarato di aver censurato il documentario a causa di problemi di “qualità“, YouTube ha accusato il documentario – di un esame critico dell’immigrazione in Europa e di violare la sua politica di “incitamento all’ odio“.

Il documentario è un mix di filmati e interviste sul campo, tra cui interviste con ex musulmani, politici britannici e vittime della famigerata epidemia di stupro di Rotherham.”Questa è l’America, non il Canada e non l’Europa – dovremmo avere la libertà di parola“, ha detto il regista Michael Hansen in un video messaggio ai suoi abbonati. “Allora perché stanno facendo così tanti sforzi per [abbattere] i miei film?

Da allora i sostenitori del documentario l’hanno caricato su BitChute, un concorrente decentralizzato di YouTube orientato alla libertà di parola.

Il messaggio di rimozione di YouTube a Hansen è il seguente:

Ciao WeAre138 Productions,
Il nostro team ha esaminato i tuoi contenuti e, sfortunatamente, riteniamo che violi la nostra politica di incitamento all’odio.
Abbiamo rimosso i seguenti contenuti da YouTube:Killing Europe (versione corta) Sappiamo che questo potrebbe essere deludente, ma per noi è importante che YouTube sia un luogo sicuro per tutti.
Se il contenuto infrange le nostre regole, lo rimuoviamo. Se pensi che abbiamo commesso un errore, puoi fare appello e daremo un’altra occhiata.
Continua a leggere per maggiori dettagli in che modo i tuoi contenuti hanno violato la politica, I contenuti che esaltano o incitano alla violenza contro un’altra persona o un gruppo di persone non sono consentiti su YouTube. Inoltre, non consentiamo alcun contenuto che incoraggi l’odio verso un’altra persona o gruppo di persone in base alla loro appartenenza a un gruppo protetto.
Esaminiamo i contenuti educativi, documentari, artistici e scientifici caso per caso. Sono previste eccezioni limitate per i contenuti con un contesto sufficiente e appropriato e in cui lo scopo della pubblicazione è chiaro.
Poichè è la prima volta, questo è solo un avvertimento. Se si ripete, il tuo canale non potra più fare upload, post o streaming live per 1 settimana.

Breitbart News ha contattato Google, proprietario di YouTube, per un commento.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento